WhatsApp
Chatta con noi!

CANNABIS LIGHT COSA È?

cannabis light cosa è

La cannabis light cosa è? Innanzitutto, si definisce cannabis light o erba legale il fiore reciso di specifiche piante di cannabis sativa approvate dall’Unione Europea.

La differenza tra la cannabis light e la marijuana normale sta nelle concentrazioni del principio attivo. Infatti quella light non ha effetti droganti perché contiene minime quantità di THC e alte concentrazioni di CBD, mentre invece la marijuana “originale” ha un alto THC.

Per queste ragioni, la cannabis light è legale nella maggior parte delle nazioni del mondo. Invece la marijuana contenente THC, a causa della sua capacità drogante, è illegale ancora in alcuni stati come ad esempio in Italia.

Sono tollerate però delle soglie minime di Delta-9 nella cannabis light in base allo stato in cui ci troviamo.

Infatti ogni nazione utilizza metodologie diverse per stabilire qual’è la percentuale di THC che ha un effetto drogante.

Le infiorescenze di cannabis legale sono composte da diversi componenti, i calici, i tricomi e i pistilli, insieme formano la struttura delle cime.

COME SI STABILISCE L’EFFETO DROGANTE DELLA CANNABIS LIGHT ?

In Italia, si è stabilito che sotto lo 0,5% fino ad un massimo di tollerabilità dello 0,6% di THC in campo aperto, la cannabis light non ha effetto drogante.

Il principio drogante è definito dalla scienza tossicologica che precisa “non va calcolata la quantità del THC nella sostanza, ma quanto THC venga assorbito effettivamente dall’organismo”. Questo perché durante la combustione, il 50% del principio attivo rimane nel fumo mentre il restante 50% è effettivamente inalato. Ad esempio, se dentro una sigaretta o una canna inseriamo un grammo d’erba con un 15% di THC, solo una medesima parte finirà nell’organismo. Se si vuole invece ridurre i danni da combustione e aumentare le potenzialità bisognerà vaporizzare la cannabis.

Inoltre, un altro fattore importante da tenere in considerazione è la biodisponibilità perché ogni individuo assimila i cannabinoidi in maniera diversa a seconda del proprio fabbisogno.

Attualmente, questi sono i parametri di legalità dell’infiorescenza di canapa light in Italia.

In altri stati invece il massimo di THC consentito nei fiori di cannabis sativa è dello 0,2%, come in Spagna in Francia e in Repubblica Ceca, in Svizzera invece il massimo consentito è dello 1%.

CHE EFFETTO HA LA CANNABIS LIGHT?

La cannabis light, come abbiamo riportato in precedenza, non ha effetti droganti, quindi non sballa. Gli effetti della cannabis light sono molteplici in quanto il CBD è un ottimo antidepressivo, antidolorifico e antinfiammatorio.

I principali utilizzi in campo medico del cannabidiolo sono:

  • antidolorifico;
  • antidepressivo;
  • antisettico;
  • antinfiammmatorio;
  • ansiolitico.

Inoltre, il cbd per dormire è l’ideale poiché con i suoi benefici rilassanti e distensivi aiuta a conciliare il sonno.

Questi benefici derivano dal fatto che molte sostanze presenti nella marijuana, come i cannabinoidi, i terpeni e i flavonoidi, agiscono in maniera sinergica (effetto entourage) sul sistema endocannabinoide e si legano ai recettori cb1 e cb2 del sistema immunitario. L’interazione tra i recettori regola funzioni vitali come l’appetito, il sonno e l’umore.

QUALI SONO LE MIGLIORI VARIETÀ DI CANNABIS LIGHT ?

Tutte le varietà di cannabis light, se coltivate da grower esperti e essiccate con cura, sono deliziose. Nello shop online di erba legale CBDitta sono presenti moltissime varietà con caratteristiche uniche e diverse tra loro, per soddisfare ogni palato.

Non ci sentiamo di darvi il nome di una singola genetica CBD perché il parare è molto soggettivo. Puoi consultare però la classifica delle migliori varietà CBD 2023 stilata dagli esperti CBDitta e dai sondaggi raccolti.

 

QUANTO COSTA L’ERBA LEGALE AL GRAMMO?

A questa domanda non c’è una risposta precisa, il prezzo della marijuana legale può variare in base alla qualità, alla quantità e al luogo in cui quest’ultima viene acquistata.

Il prezzo al dettaglio di un grammo d’erba light può variare da 5€, fino ad arrivare a 13€ il fattore che incide di più sul prezzo finale è il genotipo della ganja scelta.

QUANTO COSTA 1KG DI GANJA LIGHT ?

Il prezzo dell’erba legale CBD dipende molto dal tipo di coltivazione e dalla genetica.

Un kg di infiorescenza di cannabis light, coltivata all’aperto (outdoor), costa dai 400€ fino 1000€.

Invece, per le genetiche coltivate greenhouse, cioè in serra, il prezzo varia dai 500€ fino a 1200€.

Per quanto riguarda la coltivazione glasshouse, cioè serre supportate da lampade, il costo si aggira tra i 1200€ e i 1600€.

Infine, per le infiorescenze coltivate indoor, cioè con le lampade, un kg di fiori costa dai 1600€ fino ad arrivare a 3000€.

Se sei arrivato fino a qui complimenti, hai vinto un codice sconto di 15€ da utilizzare per comprare la marijuana legale all’ingrosso.

COD SCONTO 15€ : cbdista

LA LEGALIZZAZIONE DELLA MARIJUANA CON IL THC IN EUROPA

Il vento del 420 che soffia dall’America per la legalizzazione della marijuana medica ad uso ricreativo, finalmente, sta arrivando anche in Europa. Infatti tra gli stati che stanno legalizzando la maria troviamo l’Albania, il Lussemburgo, Malta ed entro il 2024 la Germania. Mentre in stati come l’Olanda è legale da più di vent’anni e venduta nei coffeshop. Nel Portogallo invece il consumo è depenalizzato da anni ormai con grandi risultati a livello sociale ed economico.

Purtroppo, in uno stato come quello italiano, colluso dalle organizzazioni criminali a stampo mafioso, dalle lobby farmaceutiche e con una classe politica inadatta, il processo per legalizzazione della marijuana ha una vita dura.

In conclusione, la cannabis light sta sensibilizzando le persone sui benefici che potremmo trarre da questa fantastica pianta, che dal dopoguerra è stata presa di mira per gli interessi di pochi a scapito però di tutti. Continueremo a fornire informazioni attraverso articoli sempre più dettagliati sul mondo dell’erba per combattere le fake news sulla marijuana.

 

 

 

L'autore

CBDitta Team

Matteo è un cultore della cannabis, studia da anni i componenti della marijuana e i suoi benefici; si occupa della realizzazione di articoli approfonditi presenti nel blog CBDitta.


Post che potrebbero interessarti

0