COLTIVARE LA CANAPA LEGALE

Pubblicato da CBDitta Team il

coltivare la canapa legale

Per avviare una coltivazione di canapa legale o cannabis light, ti basterà essere in possesso di una semplice partita iva agricola. Vogliamo ricordare che coltivare la canapa in Italia è legale grazie alla legge 242/16. Inoltre bisognerà ottenere le autorizzazioni dal ministro della salute.

Per richiedere le seguenti autorizzazioni per la coltivazioni di piante di marijuana legale, clicca il link precedente. Troverai un modulo da compilare, una volta inviato, ci vorranno all’incirca 90 giorni, e verrà comunicato l’esito tramite posta certificata.

Il costo di questa operazione è di 229,70 e tre marche da bollo da 16 euro. Le varietà dei semi di cannabis sativa piantate dovranno essere certificate dalla comunità Europea con seguente cartellino di provenienza. La marijuana legale potrà essere coltivata nei campi(outdoor), in ambiente domestico (indoor) e in serra (greenhouse), purché si rispettino i requisiti sopra indicati.

Coltivare questa pianta, non darà solo benefici di tipo economico per chi la produce, ma ridarà all’ambiente più ossigeno, trattenendo più CO2 di una albero.

Consulta il nostro articolo di blog sulla canapa industriale e i suoi vantaggi per il pianeta per saperne di più.

La grandezza ideale per coltivare l’erba legale in campo aperto è di almeno tre metri per favorire il giro dell’aratro.

La pianta di marijuana cresce molto facilmente, con l’utilizzo di poca acqua, ma è fondamentale avere un buon terreno. Il terreno ideale per la cannabis è limoso ed è composto da argilla, sabbia e materiale organico. Questo substrato è ricco di ossigeno e sostanze organiche che permettono di avere ritenzione idrica e drenaggi ottimali.

Quanti soldi ci vanno per avviare una coltivazione di canapa legale sativa?

Indicativamente, servono mille euro per ogni ettaro di terra coltivato, considerando la preparazione del terreno e l’acquisto di macchinari e semi , senza tener conto dei costi di mano d’opera.

In conclusione, piantare la marijuana in questi ultimi anni è diventata una soluzione per combattere sia la crisi economica che quella climatica.

Segui il nostri articoli sul mondo della cannabis, per sapere quali sono i semi più piantati per la produzione di infiorescenze di cannabis light.

Categorie: Blog

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *