Per iniziare i cannabinoidi sono i messaggi chimici naturali o sostanze che troviamo sia nella cannabis sia in natura.

Si trovano in natura come ad esempio nel corpo umano, questi infatti si legano ai recettori cannabinoidi e sono divisi 2 categorie :

Endogeni cioè che sono originati all’interno del corpo umano.

Questi composti sono prodotti naturalmente dal nostro organismo e agiscono con i recettori dei cannabinoidi per regolare molteplici funzioni come l’umore, l’appetito, il dolore, il sonno e molto altro.

Esogeni cioè che provengono da una fonte esterna al nostro organismo .I più conosciuti come avrai sentito parlare sono il THC e CBD. Questi quando assunti infatti si integrano con il sistema endocannabinoide e producono effetti fisici e psicologici all’interno dell’corpo.

Questi sono naturali, ma possiamo trovare anche quelli sintetici. Cioè fatti in lab a scopo medico, ma non hanno la stesse proprietà curative rispetto a quelli che si trovano in natura.

Questi nuovi cannabinoidi sintetici oltre ad essere tossici, sono anche causa di infarti, ictus e forte dipendenza in quanto in pratica droghe sintetiche.

Tra questi sintetici ad esempio ne troviamo alcuni come:

  • acido ajulemico
  • dronabinol
  • nabilone
  • dexanabinol
  • levonantradolo

Le proprietà mediche dei cannabinoidi naturali

Sin dagli albori sono riconosciute le proprietà della Cannabis Sativa, ma oggi abbiamo ancora più chiaro come si utilizzano.

Queste sono alcune delle proprietà terapeutiche:

  • Anti-epilettico
  • Analgesico
  • Rilassante
  • Anti-infiammatorio
  • Anti-ematico
  • Anti-tumorale
  • Ansiolitico
  • Antiossidante

Infatti molti studi d’oggi mettono in luce che tutte le sostanze della cannabis agiscono in maniera sinergica l’una con l’altra. Questo effetto è chiamato entourage, trovi l’articolo nel blog qui.

In fine i cannabinoidi sono il futuro in campo medico e non solo. Grazie alle sue proprietà sono messe a favore della causa sempre più risorse.

Puoi seguire in maniera più seria gli usi in campo medico nei nostri altri articoli del blog CBDitta.

Categorie: Blog

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.