WhatsApp
Chatta con noi!

Cannabinoidi distillati

I cannabinoidi distillati sono delle particolari estrazione dei componenti della pianta di marijuana, sotto forma di miscele semi liquide con ricche concentrazioni di principio attivo.

Questa particolare miscela di cannabis è pensata appositamente per non fare cristallizzare i cannabinoidi e di conseguenza mantenere integri i cannabinoidi minori“.

Visualizzazione di 4 risultati

Cosa sono i cannabinoidi distillati ?

I cannabinoidi distillati sono delle miscele a base di erba legale che subiscono un vero e proprio processo di distillazione. Tale lavorazione elimina la parte vegetale della cannabis e le tracce del principio attivo, ovvero il THC. L’assenza del principio psicoattivo della marijuana rende il distillato un prodotto legale nella maggior parte degli stati ove il cannabidiolo è permesso.

Al termine del processo estrattivo si avrà un concentrato di cbd molto potente che conterrà anche altri componenti della marijuana come i cannabinoidi minori che in altri processi di estrazione come la cristallizzazione si vanno a perdere.

I distillati di marijuana non cristallizzano

La non cristallizzazione dei cannabinoidi ha molti vantaggi sia a livello di sostanze contenute nel liquido sia a livello di usabilità del distillato.

Infatti la distillazione dei componenti della cannabis permette di mantenere anche i cannabinoidi “minori” che diversamente nel processo di  cristallizzazione si vanno a perdere poiché non diventano cristalli.

In questo modo il distillato avrà uno spettro completo dei cannabinoidi e la sua efficacia benefica sarà maggiore rispetto ai cristalli isolati perché la sinergia di tutti gli elementi aumenterà l’effetto entourage.

Come si usano i distillati di cannabis?

I distillati sono un formula studiata appositamente per essere utilizzata nei vaporizzatori o per le cartucce dei dispositivi elettronici.

La vaporizzazione dei cannabinoidi renderà la bio disponibilità maggiore e di conseguenza aumenteranno gli effetti benefici.

I distillati dei cannabinoidi sono prodotti cbd molto ricercati poiché sono possono fornire benefici distinti e con minimo rischio di effetti collaterali visto il loro grado di purezza.

Tuttavia, queste miscele di cannabis light se utilizzati in maniera errata potrebbero creare effetti indesiderati come ansia, paranoia e nausea. Per questi motivi è importante usare questi concentrati di cannabis con cautela e in quantità moderate.

Tra le formule più richieste di queste miscele di erba legale sul mercato troviamo il distillato del CBD

CRD: il distillato di CBD

Conosciuto come CRD, il distillato del CBD è creato appositamente per rimanere allo stato liquido per mesi, senza cristallizzarsi.

Questa speciale distillazione oltre a contenere per la maggiore parte il cannabidiolo, contiene anche i cannabinoidi minori come il CBC, il CBN e il CBG.

Grazie alla forma semi liquida del distillato, il CRD è il prodotto per eccellenza utilizzato nelle cartucce dei vaporizzatori portatili e nelle pennette elettroniche.

0