WhatsApp
Chatta con noi!

Hash e resine CBG

hash e resina CBG

Gli hash e le resine CBG sono dei prodotti a base di canapa ricavati da particolari genetiche di cannabis light che contengono uno specifico cannabinoide, il Cannabigerolo.

 

Visualizzazione di 2 risultati

Cos’è il CBG?

Innanzitutto, Il CBG, conosciuto anche come il Cannabigerolo è un particolare cannabinoide che si trova solo nel 1% di tutte le genetiche di marijuana.

Tale cannabinoide svolge delle funzioni importarti nei processi della pianta di cannabis poiché ha un ruolo cruciale nello sviluppo degli altri cannabinoidi come il CBD e il THC.

Inoltre, il questo componente dell’erba legale non è psicoattivo, ossia non ha effetti droganti il che significa che non altera la coscienza come il principio attivo della marijuana, il THC.

Il nuovo cannabinoide della pianta di cannabis, conosciuto come cannabigerolo, è sotto la lente d’ingrandimento degli scienziati che ne stanno analizzando tutti gli aspetti, ciò che emerge è molto promettente perché come molti altri cannabinoidi potrebbe avere dei benefici distinti.

Quali sono i benefici del CBG

Le prime ricerche mediche stanno rilevando tutte le potenzialità del CBG.

Il CBG ha stupito gli scienziati ed è considerato uno dei migliori 5 cannabinoidi scoperti fino ad ora perché potrebbe avere un infinità di applicazione in campo medico viste le sue proprietà. Insieme ad altri cannabinoidi inibisce le contrazioni muscolari e potrebbe prevenire i disturbi disfunzionali della vescica.

Inoltre, il cannabigerolo è un potente vaso-dilatatore con un azione neuroprotettiva.

Un altra scoperta importante emersa dalle ricerche è che il CBG potrebbe essere efficace nel trattamento del glaucoma perché riduce la pressione intra oculare.

Infine, tale componente dell’erba light potrebbe essere una valida opzione nelle terapie alternative contro vari disturbi.

Come si usa il cannabigerolo

Il CBG se fosse regolamentato come un prodotto alimentare potrebbe essere assunto in diversi modi. Si prospetta in un futuro recente che i prodotti a base di cannabis light, tra cui il CBG, sia inseriti nella tabella dei prodotti alimentari.

La maggior parte della richiesta dei prodotti a base di cannabigerolo è sull’olio CBG. Tale miscela a base di canapa potrebbe essere assunta per via orale o diluita nell’acqua.

Un altro prodotto concentrato di questo componente è il cristallo isolato di CBG, che è utilizzato principalmente per la preparazione di miscele, oli e distillati.

Lo svantaggio di questi concentrati CBG è che a causa degli elevati costi di produzione il prezzo finale è molto alto. Una valida alternativa però agli estratti di cannabigerolo sono le infiorescenze, l’hashish e resine CBG che hanno un costo più moderato e ottimo concentrazioni di cannabinoidi.

Il dosaggio ideale dei prodotti CBG dipende dall’individuo e dal tipo di utilizzo che se ne fa. Essendo un prodotto derivato dalla canapa è completamente naturale e di conseguenza facilmente assimilabile. Il ché lo rende privo di effetti negativi, è però importante incominciare con un basso dosaggio e aumentarlo gradualmente fino a raggiungere l’effetto desiderato. Se utilizzato in maniera errata il CBG potrebbe causare anche effetti indesiderati.

 

0