WhatsApp
Chatta con noi!

Resina CBD

resina cbd

La resina della cannabis legale conosciuta anche come resina CBD o polline è un prodotto che si ricava dalle parti apicali della marijuana.

Visualizzazione del risultato

Come si ricava la resina CBD?

Questa polvere carica di cannabinoidi è il risultato dell’estrazione delle ghiandole di CBD dai fiori e dalle foglie della canapa light.

Per estrarre le ghiandole di resina, ossia i tricomi, si utilizza una delle più antiche tecniche conosciute per fare l’hashish, la battitura.

Tale tecnica di estrazione consiste nello scuotere su un particolare setaccio le parti apicali della marijuana. Quando le cime vengono battute sul setaccio, i tricomi si staccano dal fiore e finiscono in fondo alla rete separando la parte vegetale dai cannnabinoidi. Più il setaccio è di maglia fine più si otterrà una resina di alta qualità.

Una volta setacciata tutta la cannabis si potrà raccogliere la polvere di resina in fondo al setaccio.

La creazione di prodotti CBD con la resina

La polvere di CBD è ideale per la creazione di molti prodotti a base di canapa come ad esempio l’hashish cbd, il Moonrock e i Dry.

Il polline CBD può anche essere pressata per formare panette di fumo da 100g pronte per la vendita.

Inoltre la resina che si estrae a secco con il setaccio, prende il nome di Dry.

Il Dry ha caratteristiche uniche legate al materiale di partenza da cui si estrae poiché ogni varietà di marijuana ha particolarità diverse. Quindi per questo motivo le resine CBD assumono le caratteristiche della cannabis selezionata per l’estrazione.

Ad esempio se si estrae la resina dalla varietà di marijuana della Lemon Kush, la composizione, il profumo e il colore della polvere assumerà le caratteristiche della Lemon Kush. Per questo motivo si possono creare resine, dry e hashish di moltissime tipologie visto che le varietà di cannabis che abbiamo a disposizione sono centinaia se non migliaia.

La resina CBD è legale?

Il polline o la resina CBD sono legali in Italia e in molti stati Europei a patto che non superi una certa soglia di THC, ossia il principio attivo.

In l’Italia la soglia stabilità di THC e la concentrazione massima dello 0,5%, negli altri stati europei il massimo tollerato è lo 0,3%.

I nuovi cannabinoidi in polvere

Con le scoperte di nuovi cannabinoidi abbiamo imparato ad estrarre non solo il CBD in polvere ma anche altri componenti come la resina di CBG e di CBC.

Questi cannabinoidi sono legali poiché non hanno un effetto drogante, e possiedono molte proprietà benefiche.
Tali componenti sono estratti allo stesso modo della polvere CBD ovvero tramite la tecnica di estrazione con il setaccio.

Per estrarre questi cannabinoidi è necessario selezionare delle particolari varietà di cannabis che ne possiedano tali componenti.
Ad esempio la resina CBG è ricavata da specifici ceppi di marijuana. Come struttura molecolare il CBG e molto simile al CBD ma ci sono comunque delle differenze sostanziali. Se il polline del CBD è caratterizzato da grandi ghiandole appiccicose il polline di CBG possiede dei cristalli più concentrati e più piccoli, inoltre la resina del CBG non è appiccicosa come il CBD e del THC.

La polvere CBG è ideale anch’essa per la creazione di molte tipologie di fumi legali che però prenderanno il nome di hashish CBG.

 

0